sez. 8 - ALTRE OPERE

 Scarica senza spesa i documenti che abbiamo raccolto per te

UN PARTICOLARE RINGRAZIAMENTO VA AGLI AUTORI CHE HANNO MESSO LE LORO OPERE A DISPOSIZIONE DELLA COMUNITA' SU QUESTO SITO, DIMOSTRANDO DI CREDERE IN QUESTO PROGETTO DI LIBERA DIVULGAZIONE STORICO-CULTURALE.

65
volumi
Il simbolo indica i volumi con le foto riprodotte nella Galleria-Foto-Libri accessibile dal menu principale del sito a causa del n° elevato.

SCARICA DA QUESTA PAGINA, SE HAI DIFFICOLTA' INVIA UNA E-MAIL DA QUI

"Evoluzione del pensiero geologico in Europa e in Toscana dalle origini a tutto il XIX secolo" di Renzo Mazzanti. Preziosa guida per capire i passaggi principali che hanno portato alla geologia moderna. Documento introvabile

"Raccolta antologica sugli studiosi livornesi di Scienze della Terra attraverso le loro pubblicazioni tra XX e XXI secolo" di Renzo Mazzanti (2009). Le personalità degli studiosi livornesi e della provincia  e le loro attività.    Nuova edizione con 21 foto nel testo del 9/2013.

Scaricato [1.164]
volte
Scarichi [1.092]
ANTEPRIMA

"Erosione della 'Panchina' sui litorali di Livorno e di Rosignano" di Renzo Mazzanti e G. Clemente Parea (1979). Le caratteristiche della «Panchina» (il comune "scoglio" dei litorali locali) spiegate in modo tecnico, ma comprensibile. Nuova edizione con 26 foto nel testo del 9/2013.

"Un frammento di Toscana costiera: l'area livornese fra il mare Tirreno e l'Appennino" di Renzo MazzantiUn tentativo di mostrare ai non specialisti di geologia le vicende che si sono svolte nella Toscana costiera. Documento introvabile

Scarichi [1.062]
 
ANTEPRIMA
Scarichi [612]
ANTEPRIMA

"Aspetti geomorfologici della frana del Vaiont" di G.C. Carloni e Renzo Mazzanti (1964). Gli  studi geologici, sui complessi problemi geologici e morfologici sorti nello studio di questa frana che ha causato la morte di oltre 1300 persone.  Nuova edizione con 10 foto nel testo del 2/2012

"I Fossi di Livorno" di Renzo Mazzanti (1975).  Questo studio vuole essere utile allo sviluppo delle conoscenze generali sulla loro origine, sulla natura e sui cambiamenti che li hanno portati in circa quattrocento anni, alle condizioni  attuali.  Nuova edizione con 13 foto nel testo del 2/2012

Scarichi [661]
ANTEPRIMA
Scarichi [1.275]
ANTEPRIMA
"La salute della popolazione, tra inquinamento e tagli alla sanità -  La mortalità a Rosignano, Cecina e dintorni, i ricoveri in ospedale, i farmaci assunti nei dati ufficiali ASL6 " di  Maurizio Marchi e Andrea Sammuri.  5 FOTO NEL TESTO (Lo scarico può richiedere alcuni minuti)
ANTEPRIMA
(6,98 Mb, 531 pagg.) Formato PDF.zip  Scaricato [280]
volte

"Come nasce la 3a guerra" di  Maurizio Marchi (2008). Con questo lavoro l'autore mette ufficialmente “il naso fuori” dall’ambito locale, per cercare di rendere documentato e quindi esplicito, il legame profondo che unisce le scelte devastanti del passato e di oggi, operate dal mondo occidentale nei confronti delle popolazioni del cosiddetto "terzo mondo" creando irresponsabilmente quelle condizioni che ci stanno trascinando alla terza guerra che non potrà che essere atomica su scala planetaria. 1 FOTO NEL TESTO

ANTEPRIMA ( 675 Kb, 124 pagg.) Formato PDF.zip  Scaricato [391]
volte

"I racconti della nonna" di Antonio Bitti (1990). Nonna Maria, sapeva a malapena leggere e scrivere, era una donnina a suo modo molto intelligente e ricca di quella cultura popolare oralmente tramandata, che su di un labile ordito di incerte verità storiche, intesseva una trama di miti, leggende e superstizioni. Raccontini da scorrere con piacere per ritrovare il mondo fantastico della fanciullezza, che è andato ormai irrimediabilmente perduto fra le pieghe non sempre felici della modernità. NO FOTO.

   ANTEPRIMA (285 Kb, 68 pagg.) Formato PDF.zip  Scaricato [835]
volte

"I racconti di un altro maresciallo" di Antonio Bitti.  Una serie di episodi curiosi ed ameni accaduti all'autore nei lunghi anni di servizio nell’Arma dei Carabinieri, narrati con una sottile e bonaria vena umoristica, non scevra anche da una certa autoironia, Documento introvabile

"Racconti a tempo perso" di Antonio Bitti (2007). Argomenti di vario genere, a volte memorie autobiografiche, altre stimolati da situazioni che in qualche modo hanno interpellato la coscienza dell' uomo e del cittadino, specialmente su questioni di natura etica o sociale. Documento introvabile

Scaricato [663]
volte
Scaricato [650]
volte

"A futura memoria" (poesie) di Antonio Bitti. Poeta discreto e umile, ma pluripremiato descrive i luoghi della Tuscia, dove è nato, intrecciandoli metaforicamente con la sua patria d’adozione, la Toscana, perché “tutto il mondo è paese” ed è possibile sentirsi “a casa” in ogni dove.

"Rime romane" (poesie) di Antonio Bitti. Travolgente, spiritoso, intelligente, nostalgico, Bitti non poteva che essere con questa opera il vincitore del primo premio di “LiberiVersi" alla ricerca della pura e verace romanità.

Scaricato [109]
volte
Scaricato [99]
volte

"I fuochi di S.Giovanni" Ricordi e storielle locali di Giuliana Marliani (2009). L'autrice maestra elementare, ricorda con abile tratto, fatti e personaggi dell'infanzia vissuta in via Dante nella "città-giardino" della Solvay a Rosignano. 2012-13-14-15 nuovi racconti

"E’ passata la guerra (che fifa!) 28 giugno - 1 luglio1944" di Giuliana Marliani (2011)
Un'adolescente racconta il passaggio del fronte da sfollati e la vita pasquale di Don Ezio alle abitazioni Solvay di via Dante.
Introvabile

  Scaricato [1.101]
volte
Scaricato [280]
volte

"La giornata di Sesto Vibio Sabino" di Attilio de Marchi. Rielaborazione di Piero Stiavetti (2008). Come vivevano le persone di ceto medio a Roma, a Luni, a Vada Volaterrana o in qualsiasi altra città dell’impero? A questa domanda  si vuol rispondere. Sabino viveva nell’Urbe, ma avrebbe potuto trascorrere la sua "giornata" a Vada Volaterrana quindi in zona.
27
FOTO NEL TESTO   Documento introvabile

 ANTEPRIMA ( 780 Kb, 12 pagg.)   Formato PDF.zip  Scaricato [655]
volte

"Il ballo in casa Mastiani-Brunacci" di Augusto Gotti Lega. Ancora un documento sulla più grande famiglia pisana di inizio '900 che tante proprietà e quindi tanto potere ha avuto anche sul territorio di Rosignano fino al fallimento del 1909. E' il racconto del famoso ballo in casa Mastiani, alla vigilia dello scoppio della prima guerra mondiale, Prossimi al dissesto economico i Mastiani, decisero di aprire le sale del loro palazzo pisano per un gran ballo che avrebbe dovuto rialzare le sorti della casa dimostrando solidità e agiatezza.

NO FOTO (31 Kb, 6 pagg.) Formato PDF.zip  Scaricato [235]
 volte

"Giulia Salviati e Garzia Medici" - Una tragedia d’amore del sec. XVI nel Castello dei Medici di Rosignano Marittimo del G.U. prof. Vito Giuseppe Falasca (1998). La passione sconvolgente tra due giovani ed il loro assassinio perpetrato dal Duca Cosimo I° dei Medici, consente lo studio di una società dove la politica è lotta per il potere senza esclusione di colpi, dominata dalla violenza e dall’astuzia dove nulla contano gli affetti familiari ed i rapporti umani. NO FOTO Documento introvabile

   ANTEPRIMA  (483 Kb, 99 pagg.)  Formato PDF.zip  Scaricato [664]
volte

"Pescatori d'altri tempi" (1982) Immagini e cronache da Livorno a Piombino raccolte da Claudio Castaldi senza tralasciare Castiglioncello e Vada. Le 53 foto del volume sono visibili nella Galleria -Foto-Libri. Documento introvabile

  ANTEPRIMA (600 Kb, 11 pagg.)  Formato  PDF.zip  Scaricato [1.543]
volte

"C'era una volta un brigantino" (2002) di Stefano Rossi. Un naufragio vero ricostruito in diretta, con rigore scientifico e stile da cronista, in una lettura facile e piacevole. Protagonisti i Cavalleggeri della Costa. Nuova edizione con 28 foto nel testo del 9/2013.


"La caccia d'aucupio, tra mezzo di sostentamento e status simbolo - cenni storici" (2007) di Stefano Rossi. Pubblicato sull'opuscolo la cui stampa è stata fatta curare dal Comune di Castellina Marittima alla Cooperativa Microstoria in occasione della 1^ Rassegna invernale della manifestazione " Cucina Povera Sapori d'autunno, svoltasi il 7 dicembre 2007.

  ANTEPRIMA Scaricato [1.371]
volte
ANTEPRIMA Scaricato [67]
volte

"ACQUA" di Massimo Cappalli  (1999). Un'opera di letteratura piacevolissima, per il suo tono spigliato fin dall'inizio, quasi cronaca giornalistica e autobiografica delle avventure che capitano al protagonista, che traspone le sue esperienze di geologo ricercatore d'acqua dalla Maremma toscana e laziale nel paesaggio dell'Hoggar algerino. Una gustosa favola, ambientata nel mondo arabo, che non sfigurerebbe nel libro "Mille e una notte", una lettura snella e scorrevole con un pizzico di tecnologie ultramoderne nell'ambito incantato della fantasia. NO FOTO.

ANTEPRIMA (487 Mb, 48 pagg.) Formato PDF.zip  Scaricato [236]
volte

"Briciole di Toscana" (1996) di Claudio Castaldi e Giorgio Marianelli. Le più belle immagini della Toscana di sempre: mare, paesaggi, olivi, case, cipressi e paesi in un grande album.  Le 105 foto del volume sono visibili nella Galleria-Foto-Libri.  Documento introvabile

  ANTEPRIMA (340 Kb, 25 pagg.) Formato  PDF.zip  Scaricato [1.156]
volte

"La Croce prima e dopo Cristo a cura del Club Collezionisti dell'Università Popolare di Rosignano Solvay (2003).   
Le 96 foto del volume sono visibili nella Galleria-Foto-Libri.  Documento introvabile   

ANTEPRIMA
(233 Kb, 48 pagg.) Formato  PDF.zip Scaricato [210]
volte

"Cuba viaggio nel mondo delle farmacie" di Giacomo Cantini e Marco Giunti (2000). Una carrellata all'interno dell'organizzazione farmaceutica dell'isola caraibica e delle lacune derivanti dalla condizione di embargo che si protrae da 40 anni. Le 87 foto del volume sono visibili nella Galleria-Foto-Libri.  Documento introvabile 

ANTEPRIMA
(1,35 Mb, 14 pagg.) Formato  PDF.zip Scaricato [190]
volte

"I Papi nella storia" di Roberto Montagnani e Anna Dolfi. Duemila anni di storia riletta attraverso le biografie delle figure più importanti della chiesa romana. Le 62 foto del volume sono visibili nella Galleria-Foto-Libri.  Documento introvabile

"Benedetti toscani" di Roberto Montagnani e Anna Dolfi. I 233 santi della Toscana passati in rassegna raccontandone la vita e la storia. Diocesi per diocesi, uno studio completo ed avvincente. Le 81 foto del volume sono visibili nella Galleria-Foto-Libri.  Documento introvabile

Scarichi [1.055]
ANTEPRIMA
Scarichi [923]ANTEPRIMA

"Via della Acciughe" di Danilo Andolfi (2007). Livorno e la sua riviera, la sua gente, chiassosa ed anarchica, generosa e determinata. Bruno cerca quella Livorno che aveva nella mente e nel cuore; le passioni Amore, Avidità, Saggezza, Pazzia, si mescolano con i sapori dei Frati e Cinqueecinque. NO FOTO Introvabile

"LIVORNO e i livornesi" di Danilo Andolfi. Livorno e la livornesità di un livornese autentico, vissuto a Rosignano e poi fori, sempre fori a giro per il mondo, per finì appicciato a Bologna e da li riguardare con tanto amore la città dell'infanzia, piena di ricordi. Introvabile  

Scarichi [815]
ANTEPRIMA
Scaricato [255]
volte

"Fiori di lotodi Danilo Andolfi. (2000) Un uomo,  racconta la sua vita, parla dei suoi sogni, realizzati con tanto dolore e a caro prezzo. Un romanzo scritto con passione, un percorso umano ammirevole, una speranza nel futuro che nasce dal dolore vissuto. Introvabile

"Aquila rossa"  di Danilo Andolfi. (2009)  Il mondo degli Indiani d’America, dei loro usi e costumi, della loro spiritualità, dei loro grandi capi, visto  attraverso gli occhi di attento conoscitore, profondo studioso, innamorato di questo grande popolo. Introvabile

Scaricato [223]
volte
Scaricato [228]
volte

"Ricette e proverbi popolari livornesi" di Danilo Andolfi. "Saporite" e divertenti ricette tipiche, rilette in chiave vernacolare da un concittadino che dopo una vita da tecnico di alto livello in giro per il mondo, ama dedicarsi alla scrittura.  Documento introvabile

"Raccontini" di Danilo Andolfi. Storie brevi, gradevoli, umane, anche in ambiente fantascienza. Da leggere e rilassarsi. Documento introvabile

Scaricato [1.537]
volte
Scaricato [1.076]
volte

"Ragionandoci su liberamente" Amare, confliggere, invecchiare, ingannare, essere, apparire, comandare; cento modi di comportarci, ma perché facciamo così...Danilo Andolfi ci dice la sua! Documento introvabile

"Lei&Lui" di Danilo Andolfi - Lei/Lui, Uomo/Donna: perché si 'puntano', si cercano, si tradiscono, si amano, si odiano? E' possibile un'armoniosa convivenza? Dov'è il trucco per la felicità? Danilo Andolfi ha provato a rispondere a queste domande. Avrà capito qualcosa?  Documento introvabile

Scaricato [1.087] 
volte
Scaricato [1.081]
volte

"STORIE DI DONNE Petali di vite" di Danilo Uliano Andolfi. Donne che ho conosciuto, o  non ho mai conosciuto, donne che date origine alla vita, voi che sapete sempre rinascere, più dei tramonti, più del volo di un uccello, donne meravigliose... Introvabile

"Zamara" di Danilo Uliano Andolfi. Un romanzo moderno che descrive ambienti e vicende reali pur nella creatività fantastica. Una lettura piacevole, attuale, con richiami alla tradizione dei sentimenti più antichi e profondamente radicati nell’animo umano. Introvabile

Scarichi [88] 
ANTEPRIMA
Scarichi [98] 
ANTEPRIMA

"Robinia ed il Marinaio" di Steve Harmstrong (pseudonimo). Tutto cominciò per caso, forse davvero Cupido si diverte a lanciare le sue frecce senza sapere dove e quel giorno un suo dardo andò proprio verso il Central Park. Introvabile

"Luna" di Danilo Uliano Andolfi. Luna è un’amabile, magica favola, antica e moderna allo stesso tempo, dove magia, mistero, arcano, realtà si mescolano delicatamente insieme. Un racconto, intriso di valori eterni: amore, condivisione, rispetto. Introvabile

Scarichi [96] 
ANTEPRIMA
Scarichi [97] 
ANTEPRIMA

"Amaranto" (poesie) di Danilo Uliano Andolfi. E' la malinconica raccolta che vuol cantare la mia città natale, Livorno, a cui sento fortemente di appartenere; una città speciale, giovane (1500) nata da gente venute dal mare e che ci ha dato una fortissima identità.

"Aquila rossa" (poesie) di Danilo Uliano Andolfi. Esprime la grande passione che ho per gli Indiani d’America, di cui sono cultore. Aquila rossa, sono io, nel sogno, fanciullesco di rivive con loro un’epopea ormai appartenente al passato e che si sta dimenticando.

Scarichi [109] Scarichi [109] 

"Love me tender" (poesie) di Danilo Uliano Andolfi. A volte ciò che nasce dal cuore è più veloce di ciò che genera la mente. Nasce per dire di ciò che ci da felicita e tormento, di ciò che ci trascina nella passione, nella illusione, nel dolore, nella rinascita.

"Passione rossa" (poesie) di Danilo Uliano Andolfi. E' l’espressione dell’Eros più travolgente, quando la mente lascia il posto solo al desiderio e tutto sembra essere fuori dal mondo per crearne uno assolutamente fatto di piacere e di voluttà.

Scarichi [90]  Scarichi [93] 

"Argia a Castiglioncello" (2005) di Liafranca Balestri Pardelli . 30 gustosi racconti in vernacolo livornese dedicati dall'autrice a Castiglioncello, dove ha lavorato dal 1954 al 2010. 

"Argia a Castiglioncello/2" (2006) di Liafranca Balestri Pardelli . Il secondo volume online con altri 30 divertenti racconti in vernacolo livornese.

Scarichi [907]
ANTEPRIMA
Scarichi [800]
ANTEPRIMA

"Come eravamo..."  di Anna Maria Raigi. La vita a Rosignano M.mo dagli anni '30 al passaggio del fronte, descritta con grande abilità da una bambina che sarà poi maestra. Dettagli di vita familiare e paesana ripresentati nella povera realtà dell'epoca e confrontati con quella odierna. Anche Volterra dove andrà a completare gli studi, viene descritta con amore e simpatia. Una lettura da non perdere. 26 FOTO NEL TESTO Documento introvabile.  

ANTEPRIMA (6 Mb, 33 pagg.) Formato PDF.zip  Scaricato [40]
volte

"Una bambina felice" di Graziella Caroti. La vita di una bambina del primo dopoguerra, raccontata al traguardo dei 70. L'infanzia serena a Rosignano nel villaggio Solvay in una famiglia unita, i giochi, le prime esperienze, l'importanza delle figure dei nonni e della zia. L'estate ai Canottieri fra mare, tennis e vela ed i soggiorni dai nonni a Riparbella a contatto con la campagna. 2 FOTO NEL TESTO. Documento introvabile.  

ANTEPRIMA (244 Kb, 12 pagg.) Formato PDF.zip Scaricato [16]
volte

"Dalla treggia alla luna"di Mauro Corsini. L'intera vita di un nonno alle soglie dei 90 raccontata al nipote di 10. Ancora un volume ad alta intensità emotiva, ricco di tutti quei valori familiari, etici, morali, che sono stati l'essenza del secolo scorso e che stanno diventando merce rara ogni giorno di più. Il tutto scritto con stile semplice e scorrevole che ne fa anche una piacevolissima lettura. 25 FOTO NEL TESTO     Documento introvabile

ANTEPRIMA
 
(100 Mb, 79 pagg.) Formato PDF.zip  Scaricato [203]
volte

"Ricordi di infanzia" di Endi Franconi. Quattro brevi racconti di un tempo che fu. Ma fu il nostro tempo, quello con la bruschetta e l'olio del coppo, quello con i giocattoli di cencio fatti in casa e la cartella di cartone passata fra fratelli, quello dei giochi con la trottola ed i tappini, delle beccatelle e della campana, dello zoppogalletto e della ruota di bicicletta spinta con la canna. Un mondo scomparso, seppellito e dimenticato, ma sempre un termine di paragone da raccontare con amore ai ragazzi di oggi in continua lotta con la Playstation.  (N.B. Dal 18/8 aggiunte altre 9 pagg.)

NO FOTO
 
(100 Kb, 15 pagg.) Formato PDF.zip  Scaricato [162]
volte

"Lettere del '43" di Mario Sanguineti a cura della figlia Anna Maria. Pagine semplici ed accorate, sulle difficoltà di tutti i giorni per far fronte alle distanze, alle comunicazioni, alle necessità anche minime che diventano drammatiche in quegli anni tragici.   

NO FOTO (22 Kb, 7 pagg.) Formato PDF.zip  Scaricato [702]
volte

"Ricordi del '43" (2003) di Mario Malerbi . La fuga dal treno durante la deportazione raccontata da un concittadino. Documento introvabile

NO FOTO (23 Kb, 6 pagg.) Formato PDF.zip  Scaricato [847]
volte

"Noi che credevamo di vincere la guerra" Diario militare dal sett.1940 al sett.1941 di Sirio Miliani. Giorno dopo giorno, giovani ventenni, cresciuti nel credo mussoliniano, il Duce come idolo, si ritrovano con una preparazione militare antiquata e blanda, impreparati alle vere esigenze del conflitto già in corso. 16 FOTO NEL TESTO Documento introvabile.  

ANTEPRIMA  (1 Mb, 79 pagg.)   Formato PDF.zip  Scaricato [636]
volte

"Cheti Gino. Dal militare, alla guerra, alla prigionia" di Gino Cheti (2008). Il racconto, accenna agli episodi ed ai momenti più significativi del servizio militare dell'autore, collegato alla successiva guerra, ma soprattutto, alla prigionia in un campo di concentramento in Germania. 1 FOTO NEL TESTO     Documento introvabile     

ANTEPRIMA

(385 Kb, 9 pagg.)

Formato PDF.zip  Scaricato [750]
volte

"Tre baci della fortuna" del Cav. Brunetto Montagnani (2008). Migliaia di ore in immersione in centinaia di missioni. I suoi due sommergibili vengono affondati, ma per puro caso lui non è a bordo. Il suo traghetto viene colpito e affonda, ma lui non c'è. La fortuna lo aiuta benevola per cinque anni di guerra, ma lui non può dimenticare i suoi amici marinai per i quali la dea fortuna non ha avuto alcuna benevolenza. 15 FOTO NEL TESTO.  Documento introvabile

ANTEPRIMA

     (660 Kb, 9 pagg.)

Formato  PDF.zip  Scaricato [919]
volte

"1944 un'estate tragica" di Carlo Torrini.  Inizio dall’immediato dopoguerra, perché le guerre non finiscono con la sigla di un armistizio; dopo arrivano i giorni del “redde rationem”, della sacrosanta resa di conti, ma anche delle più bieche e ignobili vendette, della giustizia sommaria, delle nuove, profonde divisioni e irriducibili inimicizie tra quelli che, fino al giorno prima, erano ancora amici. Documento introvabile

NO FOTO (40 Kb, 9 pagg.) Formato  PDF.zip  Scaricato [526]

"Conflitto 1940-1945 - Io, uno dei tanti prigionieri italiani in Germania" di Demare Rossi. Dopo l' 8 settembre 1943 anche il 520° Battaglione Mitraglieri dell’isola d’Elba, al quale l'autore appartiene, viene prelevato dai tedeschi e trasportato in Germania. Pronto per essere fucilato, con tutti i compagni di sventura, ma finito in un nulla di fatto per una pura banalità. Fame, stenti, bombardamenti e la consapevolezza del ritorno a casa sempre meno probabile. Un lager dopo l'altro fino al 4 agosto 1945, data del rientro al villaggio Aniene. 13 FOTO NEL TESTO. Documento introvabile

ANTEPRIMA
 
(357 Mb, 55 pagg.) Formato  PDF.zip  Scaricato [187]
volte

"La Lunga marcia verso casa" di Giovanni Anghinoni e Albertina Arioli. La storia di due persone straordinarie che, insieme, sono riuscite a superare le dure condizioni del campo di concentramento di Dresda e che a piedi, con tanta tenacia e caparbietà, hanno attraversato l’Europa, riuscendo a tornare in Italia e a ricostruire una vita sulle macerie di un Paese dilaniato da una guerra civile, dalla miseria e dalla povertà. Documento introvabile - 22 immagini nel testo.

ANTEPRIMA (2,25 Mb, 36 pagg.) Formato  PDF.zip  Scaricato [149]
volte

"Memorie - Una storia Italiana" di Stevanne Fantozzi (2013). Nato a Rosignano Solvay, ma presto livornese, maggiore di tre fratelli, per colpa di una guerra folle, dove sfollare negli anni ‘42 ‘43 e trasferirsi di nuovo da Livorno a Rosignano Marittimo, sconvolgendo così la propria vita e quella della sua famiglia, vivendo da vicino fatti drammatici come l'eccidio di parenti al Saracino. Un documento prezioso, scritto sul filo di ricordi personali documentati, che coinvolge e riporta emotivamente alle situazioni quotidiane vissute nel tragico periodo bellico ed alle importanti esperienze successive. Documento introvabile.

ANTEPRIMA (3 Mb, 88 pagg.)
 Formato  PDF.zip 
Scaricato [250]
volte

"Il mio ciclismo dei primi anni '50" di Marcello Mannari. La storia e le vittorie di un castiglioncellese ciclista nato, che fra il 1951 ed il 1955 inizia e conclude una brillante carriera sportiva che in altri tempi avrebbe potuto raggiungere traguardi assai importanti. Famiglia pesante, servizio militare e necessità di lavorare condizionano così l'avventura di una giovane promessa.
36 FOTO NEL TESTO. 
Documento introvabile.

ANTEPRIMA (26 Mb, 54 pagg.) Formato  PDF.zip Scaricato [294)
volte

GUIDO MANNARI "er divo" (1944-1988) di Marcello Mannari. Castiglioncellese doc, inizia giovanissimo con il calcio ed arriva in Serie C con il Pontedera, poi passa al cinema lavorando con registi ed attori importanti oltre che nel settore pubblicitario. Il mondo cinematografico sembra ormai pronto ad offrirgli le migliori occasioni, ma il destino lo spinge verso la Congregazione Cristiana dei "Testimoni di Geova" e con la Bibbia in mano lo ferma a 43 anni nella sua Castiglioncello. Documento introvabile.

ANTEPRIMA (7,8 Mb, 30 pagg.) Formato  PDF.zip Scaricato [236]
volte

"No!" di Emilio Giovanneschi (2005). Anni 30, la miseria in un paesino come i nostri, le pene di un barrocciaio che si rifugia nel bere e di una moglie che con meravigliosa volontà procura ogni giorno in minimo possibile per sopravvivere alla famiglia, cavallo compreso. Il dramma che si allunga durante la guerra in Albania con una lontananza durata anni e la fine angosciosa che ci riporta a tempi più vicini. Una lettura cruda, una realtà drammatica affrontata con spirito di rassegnazione difficile da immaginare oggi in un mondo che apprezza solo il superfluo. Documento introvabile.

ANTEPRIMA (244 Kb, 43 pagg.) Formato  PDF.zip Scaricato [197]
volte

"Sticciano com'era" di Tamara Volpi e Bruno Brizzi. Un paese della Maremma rievocato in tutti i suoi aspetti tradizionali. La vita povera e genuina del secolo passato, del tutto simile a quella dei nostri paesi collinari. Per ricordare come si viveva ogni aspetto della vita nella più assoluta semplicità, quando mezzi e risorse erano solo quelli offerti dalla natura. 50 immagini nel testo.

ANTEPRIMA (3,63 Mb, 79 pagg.) Formato  PDF.zip Scaricato [225]
volte

"1942 L'ORTO DI FAMIGLIA" (orto di guerra) a cura del Partito Nazionale Fascista. Manuale di istruzioni per quei cittadini che disponendo di un pezzo di terra ed avendo desiderio e necessità di realizzare un piccolo orto allo scopo di superare le difficoltà alimentari derivanti dalla guerra, non sanno come utilizzarlo. Interessante e laboriosa anche la sezione sulla conservazione degli ortaggi in epoca ante frigorifero. Documento introvabile

ANTEPRIMA (3900 Kb, 31pagg.) Formato PDF.zip Scaricato [85]
volte

"Io la penso così" di Jacopo Cadore Quochi. Considerazioni e riflessioni, pillole di saggezza morale, civile e cristiana ad uso dell'uomo comune. Documento introvabile

NO FOTO (43 Kb, 17pagg.) Formato PDF.zip Scaricato [671]
volte

"NON SPRECATE" - Manuale antispreco della donna fascista (1941) Un documento insolito per un confronto attuale, utile a chi ricorda ed a chi non c'era: tempi di autarchia e tempi di crisi, ma quanta diversità di metodi e di mentalità...      Documento introvabile

ANTEPRIMA (364 Kb, 21pagg.) Formato PDF.zip  Scaricato [358]
volte
Vai alle pubblicazioni sul COMUNE di ROSIGNANO e  ROSIGNANO MARITTIMO
Vai alle pubblicazioni su  CASTIGLIONCELLO
Vai alle pubblicazioni su  ROSIGNANO SOLVAY
Vai alle pubblicazioni su  VADA
Vai alle pubblicazioni su  CASTELNUOVO DELLA MISERICORDIA - GABBRO - NIBBIAIA
Vai alle pubblicazioni su  ARTE - MACCHIAIOLI
Vai alle pubblicazioni su  RENATO FUCINI
Vai alle pubblicazioni concesse da COMIEDIT EDIZIONI e MUSEO DI STORIA NATURALE DI ROSIGNANO S.

Per le autorizzazioni alla pubblicazione delle opere vedi al menu "Collegamenti" Bibliografia


Scarica da qui Adobe Reader, per visualizzare, stampare e condividere file PDF in tutta semplicità. E' lo standard universale per la condivisione di documenti elettronici e l'unico visualizzatore in grado di aprire tutti i documenti PDF consentendoti una comoda lettura.
Come stampare un documento risparmiando carta e inchiostro
Come rilegare facilmente in volume le opere scaricate dopo averle stampate   

SE SEI IN POSSESSO DI DOCUMENTI TESTUALI O FOTOGRAFICI LEGATI ALLA STORIA DEL COMUNE, AL NOSTRO PASSATO, A PERSONAGGI CONOSCIUTI E NON DALLA COMUNITA' E DESIDERI PUBBLICARLI SU QUESTO SITO PUOI SCRIVERCI TRAMITE LA POSTA DEL MENU PRINCIPALE O TELEFONARE ALLO 0586.791242