I tre volumi scritti sul personaggio di Argia:
Le battaglie d'Argia - 2000
Argia alla riscossa - 2002
Tutti pazzi per Argia - 2004
Edizioni IL GABBIANO di Dino Dini
sono in vendita in libreria a 12 .
*****
"Argia a Castiglioncello" e "Argia a Castiglioncello/2"sono i titoli che l'autrice ha voluto dare alle raccolte di racconti pubblicati su questo sito. Liafranca Balestri Pardelli seppur livornese docche, come si definisce, rientra a pieno titolo nella categoria degli autori pubblicabili sul sito in quanto dal 1954 al 2010 ha gestito il negozio GIOIASPORT in piazza della Vittoria a Castiglioncello
*****
Vai alla biografia

Argia a Castiglioncello
Argia a Castiglioncello/2

E' passato ormai parecchio tempo da quando la mia fantasia si sbizzarriva ad inventare di dame e cavalieri, di fate e di folletti, di draghi e "draghe", come diceva il mio nipotino, che amava tanto sentire i miei racconti. E ogni volta che rimaneva ammirato, che le mie novelle lo divertivano in maniera entusiasmante, mi diceva tutto serio: "Nonna, scrivi un libro!" La cosa mi faceva sorridere. Ora grande, alunno del liceo, segue le battaglie di Argia e mi ripete: "Nonna mettile in un libro!"Anche Enzina Conte, la mia maestra di dizione e recitazione, la persona alla quale va un mio grazie particolare, mi ha incoraggiata calorosamente a raccogliere questi miei racconti. Ma la molla che mi ha dato il l stata quando un' amica mi ha invitata a una cena. Quando ci siamo alzati per prendere il caff sulla terrazza, arrivata con un pacchetto di pagine ritagliate da "Darsena Toscana". Le mie scenette di Argia e Pilade, di Argia con le bimbe etc., erano tenute insieme da due mollette rosse per tendere i panni. La mia amica mi ha detto: "Molte delle persone che sono qui presenti questa sera sono livornesi che abitano ormai lontano da Livorno. Ho promesso loro una sorpresa: tu, che ora leggerai queste avventure, sei la mia sorpresa!" Non avrei mai creduto di avere cos successo! Il nostro "deh", i nostri modi di dire, lo spirito di Argia, il suo grande amore per tutti e sette i figlioli e per "vello stramaledettissimo natoduncane di Pilade", ha fatto ridere ed anche commuovere il "mio" pubblico e tutti in coro mi hanno detto: "Fanne un libro!"   Liafranca.

   Pagina precedente