Rosignano Solvay oggi 

29 maggio 2009 ore 9,40 - Il taglio del nastro del sindaco A. Nenci Un passo indietro - Discorso inaugurale del sindaco A. Nenci Il sindaco A. Nenci saluta i realizzatori ed i cittadini La parola all'ing. Di Venuta responsabile per RFI (Rete Ferroviaria Italiana)
Parla il sig. Farinella titolare della ditta costruttrice Deanco Davanti allo scivolo di via Forlì il nastro attende Il nastro è tagliato fra gli applausi dei presenti Il sindaco accompagnato dall'ing. RFI scende lungo la rampa
 Lungo i 95 m. della corsia verso monte, in alto la pista ciclabile La curva della corsia Cecina-via Forlì Si risale verso l'Aurelia in direzione Cecina (corsia di ingresso) La corsia di uscita in direzione Livorno
 Pubblico ed autorità al seguito Pubblico ed autorità al seguito. In alto la pista ciclabile Il limite fra la rampa di discesa e quella di risalita Sulla destra il tunnel verso via Forlì
 Rampe di ingresso e uscita lato via Forlì Rampa di ingresso e uscita lato via Forlì Il gruppo dei presenti imbocca la pista ciclabile lato Cecina Si discende di nuovo lungo la pista ciclabile
Si discende di nuovo lungo la pista ciclabile Il tratto ciclabile rialzato all'interno del sottopasso, solo lato sud Si risale verso via A. Moro La rampa ciclabile di risalita verso via Moro
Sullo sfondo l'ex ospedale La rampa della pista ciclabile da via Moro Nuovi posti auto lungo la ferrovia Il rinfresco offerto ai presenti dalla ditta costruttrice
 Il prof. Ezio Bientinesi presidente del comitato del sottopasso Ultimi ritocchi alle corsie sull'Aurelia prima dell'apertura al traffico La corsia di sinistra porta al sottopasso Lavori anche alla segnaletica di smistamento più a sud
La cartellonistica aerea che sarà ampliata nei giorni successivi Lavori in corso su via Agostini ancora da asfaltare Il tracciato del sottopasso sotto l'Aurelia, i binari e raccordo Solvay (circa 100 m.) Il gruppo elettrogeno che alimenta i servizi e le pompe antiallagamento
 Il vecchio passaggio a livello di Piazza della Repubblica sbarrato pochi giorni dopo Via Agostini parallela all'Aurelia interamente riprogettata

   

29 maggio 2009 - La società RFI consegna il sottopasso di via Forlì che entra in funzione dopo oltre 3 anni di lavori, una spesa di quasi 7 milioni di euro e tante polemiche...Inizio lavori 15 gennaio 2006. Per le cronache della costruzione vedi il blog su questo sito.   (Foto della redazione). 

  Costo 6 milioni e 700mila euro a carico di di RFI (Rete Ferroviaria Italiana) con il contributo di 300mila a carico del Comune di Rosignano M.mo. Per la costruzione sono stati usati oltre 20mila metri cubi di cemento armato lavorando sotto il livello dell’acqua per tutta la lunghezza del tunnel che passa sotto a 50 metri di rete ferroviaria e 40 di strada. La sede stradale è larga 10 metri con due corsie di 4,25 metri e da una pista ciclabile-pedonale sopraelevata all'interno del tunnel. Il sottovia ha un’altezza dal piano stradale di 5 metri. Un indubbio merito per RFI essere riusciti a completare il lavoro senza interruzioni della circolazione dei treni e della Aurelia. Il 30/5/2009 è stato definitivamente chiuso il passaggio a livello di P.za della Repubblica, funzionante con molte varianti, dal luglio 1910. Fin dai primi giorni di uso è apparso evidente che il sottopasso non è utilizzabile dagli autobus di linea a causa delle pendenze e raggi di curvatura, costringendo la nuova Amministrazione Comunale ad aprire un difficile contenzioso con le ferrovie. Anche la chiusura del vecchio passaggio a livello (foto 37) ha innescato pesanti polemiche per la mancanza di accesso ai disabili e difficoltà con le bici. A fine 2012 sono stati messi in servizio i nuovi ascensori.

Torna a Rosignano ieri/Cavalcavia
Torna a Cronistoria/2001- oggi
Rosignano Solvay oggi