LENO CARMIGNOLI

 Nato a San Vincenzo (Livorno) il 13 luglio 1920, residente a Rosignano Solvay, ha conseguito la licenza media. Negli anni del dopoguerra è stato dirigente del Movimento Giovanile Comunista  e del Fronte della Gioventù. Iscritto al Partito Comunista Italiano nel 1944, è stato eletto responsabile della cellula comunista della Fabbrica Solvay di Rosignano nel 1946 e successivamente, dal 1948 al 1963 è stato segretario del Comitato comunale del partito di Livorno. Inoltre, dal 1948 al 1949, ha fatto parte della commissione interna dello stabilimento Solvay. Diventato funzionario della federazione del PCI di Livorno, dal 1953 ha ricoperto incarichi dirigenziali al Comitato federale e alla Commissione federale di controllo. Nel 1966 è stato eletto sindaco del Comune di Rosignano Marittimo, incarico che ha mantenuto fino al 1975. Alle consultazioni regionali del 15 – 16 giugno 1975 è stato eletto nella circoscrizione di Livorno con 6.897 preferenze, nella lista del Partito Comunista Italiano. Nel corso della legislatura è stato membro della commissione Affari istituzionali, della commissione Industria, commercio e artigianato, della commissione speciale per la Programmazione e della commissione di Controllo. (Da: www.consiglio.regione.toscana.it)  

TORNA ALLA CRONISTORIA