Le forme della solidarietÓ a Rosignano:
il caso della Pubblica Assistenza

La Pubblica Assistenza ha compiuto cento anni. Un secolo in cui la storia della nostra Associazione si Ŕ incrociata con quella del territorio, ne ha permeato la vita, ne ha assorbito ed esaltato i valori, ne ha espresso la vocazione di comunitÓ solidale, coesa, in grado di farsi carico in maniera responsabile ed autonoma, mai chiusa, dei bisogni dei propri cittadini. Questa pubblicazione Ŕ stata pensata con l'obiettivo, mi auguro raggiunto, di ricostruire, almeno per sommi capi, il percorso storico e le tappe salienti di questa vita centenaria. E' un modo per esaltare le radici mutualistiche e popolari di questa organizzazione, ma, soprattutto, per sottolineare i valori di solidarietÓ, democrazia e partecipazione di cui siamo portatori. Valori che sono il frutto di un percorso e dell'azione di vari attori. Dai primi fondatori che si ispiravano all'ideale anarchico, ai partigiani che nel secondo dopoguerra permisero e vollero rimettere in piedi l'Associazione. Il tutto senza dimenticare il periodo buio del fascismo, anni in cui la Pubblica Assistenza venne sciolta, come del resto tutte le altre organizzazioni libere del Paese, ed il patrimonio venne disperso o inglobato nella Croce Rossa. E' la storia il nostro patrimonio, sono quelli che ne derivano i valori costitutivi che devono caratterizzare il nostro sodalizio e guidarne il cammino futuro. Il senso dell'esistenza odierna della Pubblica Assistenza, quindi, passa certamente attraverso i servizi indispensabili che svolgiamo per il territorio, ma questi non devono far cadere in secondo piano il nostro ruolo di soggetto che si pone l'obiettivo di contribuire allo sviluppo morale e materiale della nostra comunitÓ, alla sua coesione, al coinvolgimento ed alla responsabilizzazione dei cittadini, con particolare attenzione nei confronti dei nostri giovani. Se riusciremo a mantenere fede a questi principi, avremo adeguatamente valorizzato la nostra storia ed onorato tutti coloro che alla Pubblica Assistenza di Rosignano, in questi cento anni, hanno dedicato il loro impegno.
 
Il presidente Daniele Donati

   Pagina precedente